Menu

Ferrovia Spoleto Norcia + Greenway del Nera (Treno+Bici)

Da qualche anno la ex ferrovia Spoleto Norcia è uscita dal dimenticatoio per entrare nel novero delle ciclovie iyaliane più gettonate. Tutto il merito va all’MTB Club Spoleto che da qualche anno, a settembre, sta riproponendo il percorso che va da Spoleto a Sant’Anatolia di Narco nella Spoleto-Norcia in MTB.

In realtà il percorso non è tutto percorribile perchè alcuni tratti, lungo il fiume Corno, tra Balza Tagliata e Serravalle sono stati demoliti negli anni ’60 per far posto alla nuova strada che porta a Norcia. La Regione Umbria ha sempre dichiarato di voler ricostruire ciò che manca, ma ancora non si vede la luce in fondo al tunnel.

Infatti, la parte più spettacolare è effettivamente quella che da Spoleto arriva in Valnerina con viadotti sospesi e gallerie elicoidali per guadagnare quota, ma anche questo tratto è spesso chiuso per lavori di manutenzione infiniti.

L’evento di settembre è comunque una occasione per riportare l’attenzione sulla ex ferrovia con la partecipazione di circa 2000 ciclisti che percorrono il percorribile in attesa che finalmente si completi il progetto.

Per chi volesse vivere comunque un’esperienza unica e piena di fascino, consiglio di percorrere questo anello di 56 km, Treno+Bici, da Spoleto fino a Terni. Questo perchè la stazione di Spoleto è facilmente raggiungibile sia da Roma che da Ancona e Perugia, ed è collegata per il ritorno con Terni con treni regionali uno ogni ora.

Si parte quindi dalla stazione di Spoleto da dove facilmente si imbocca la ciclabile che porta alla vecchia ferrovia. Arrivati in Valnerina, si attraversano i borghi di Castel San Felice (Abbazia Santi Felice e Mauro), Sant’Anatolia di Narco (Museo della Canapa), Scheggino (Museo del Tartufo), Ferentillo (Museo delle Mummie), Arrone, Casteldilago, e, per finire, la Cascata delle Marmore per arrivare a Terni.

E’ un percorso per mountainbike e, al massimo, per i più abili, per gravel. Sconsigliate bici da corsa. Ricordatevi di portare luci potenti anteriori e posteriori per le gallerie (la Caprareccia misura circa 2 km).

Articoli correlati

Grand Tour Rando (Promo)

Il Grand Tour Rando è il percorso della prima Randonnée dell’Umbria. In realtà sono 4 percorsi ad anello di 300,

Anello del Monte Zoncolan (cronoscalata da Ovaro)

Affrontare la salita del Monte Zoncolan da Ovaro non è impresa per tutti. Il Kaiser Zoncolan, così lo chiamano tutti i ciclisti, è la salita più dura d’Europa. Questo non per la sua lunghezza ma per le pendenze che, nei 4,5 km intermedi, non scendono mai sotto il 17% con punte del 23%.