Menu

Archivi: Itinerari

Grand Tour Rando (Promo)

Il Grand Tour Rando è il percorso della prima Randonnée dell’Umbria. In realtà sono 4 percorsi ad anello di 300, 200, 100 e 32 km che congiungono i maggiori punti di interesse della Provincia di Terni. Partono e si concludono tutti alla Cascata delle M …

Anello del Monte Zoncolan (cronoscalata da Ovaro)

Affrontare la salita del Monte Zoncolan da Ovaro non è impresa per tutti. Il Kaiser Zoncolan, così lo chiamano tutti i ciclisti, è la salita più dura d’Europa. Questo non per la sua lunghezza ma per le pendenze che, nei 4,5 km intermedi, non scendono mai sotto il 17% con punte del 23%.

Lo Stelvio – Anello da Malles con ritorno dal versante svizzero

Un bellissimo tour che consente di affrontare la salita dello Stelvio dal versante più blasonato, da Prato allo Stelvio, con i suoi 48 tornanti, scendendo poi dalla Svizzera passando per la valle di Mustair.

L’Umbria delle strade silenti. (Montegabbione, Parrano, Monte Peglia)

Volete vivere e scoprire una delle parti più selvagge dell’Umbria ? Questo è uno dei tanti percorsi ad anello che si possono fare in un giorno nel territorio intorno al Monte Peglia.

La Ciclovia Claudia Augusta in Val Venosta (da Malles a Merano bici + treno)

Uno dei tratti più belli e interessanti della Ciclovia Claudia Augusta che dalla Germania arriva fino all’Adriatico attraversando anche Austria e Svizzera. E’ il tratto che collega Malles, subito dopo il Passo Resia, a Merano, in gran parte lungo il fiume Adige.

Le colline di Spoleto – Milano, Montemartano, Uncinano

Un bellissimo tour alla scoperta delle colline di Spoleto, alle pendici dei Monti Martani. Strade di campagna, senza traffico, con un buon fondo in asfalto.

Capalbio Scalo, Ansedonia, Feniglia

Un bellissimo giro tra mare, laguna e pineta. Adatto a tutti, è una occasione per scoprire due tesori naturalistici dell’Argentario: La Riserva Naturale della Feniglia e quella del Lago di Burano, nei pressi di Capalbio Scalo. Bella esperienza treno+bici o auto+bici.

Val d’Orcia – Radicofani, Cetona, Sarteano (Terza tappa del Tour di 3 giorni)

Tappa abbastanza facile, di alleggerimento dopo le due tappe precedenti, che prevede una visita al castello di Radicofani e l’attraversamento del borgo per poi immettersi in una strada priva di traffico che porta a Sarteano, dopo una deviazione per Cetona.

Val d’Orcia – Radicofani, Monte Amiata, Bagni San Filippo (Seconda tappa del tour di 3 giorni)

Sicuramente questo è uno dei tour più belli che si possono fare nella zona. Una varietà di paesaggi incredibile, dalle crete alle faggete, passando per borghi, abbazie e piscine naturali di acqua sulfurea.